Senza categoria

Tutti gli articoli con tag Senza categoria

Una strana alchimia

Pubblicato 28 novembre 2012 da farfallinas78

Ci rimugino già da un po’ su questa cosa, indecisa sullo scriverlo o meno, però ho bisogno di sfogarmi e mettere nero su bianco mi risulta ancora essere il modo migliore .

Sento una strana energia, della vera e propria alchimia, nei confronti di un ragazzo di appena vent’ anni!

Non so bene come spiegarmi, non mi sono innamorata, ma sento una forte attrazione verso di lui, e più passano i giorni e cerco di allontanare questo pensiero da me e più cresce il desiderio.

Quando gli sono accanto o parliamo sento  una forte carica energetica, attrattiva, non riesco a capire se sia soltanto una cosa mia o anche lui avverte lo stesso; certo che se anche per lui fosse così il disastro è dietro l’angolo, perché potrà essere la cosa più sbagliata del mondo, ma lo voglio con tutta me stessa!

Sicuramente sarà la lunga astinenza a cui mi sono votata, sarà che la “carne giovane” ha tutto un altro sapore, sarà che sto invecchiando, ma non riesco a togliermelo dalla testa!

Mi sento una vera e propria “cougar”, pronta a sbranarmi il ragazzino per saziare le mie voglie; perché alla fine, mi duole dirlo, ma è soltanto di questo che parliamo!

Ed è già strano per me provare un qualcosa di così carnale e basta! Ma in fondo non potrebbe mai esserci dell’altro, siamo due mondi a parte!!!

E poi mi maledico perché non capisco! Non comprendo gli atteggiamenti di questa persona nei miei confronti, sicuramente mi stimerà, gli starò simpatica, ma ciò di cui parlo io è tutta un’altra cosa!

Mettiamo un esempio di oggi, stamani lui era in macchina, io ero in macchina, lui si affianca alla mia e mi manda un bacio con la mano, anzi tutte e due le mani, io come un imbecille gli sorrido e basta, e poi abbiamo chiacchierato del più del meno; ora io avrei voluto scendere dall’auto e ficcargli la lingua in bocca, e scusate la volgarità ma era per far intendere la forza del desiderio che si è impossessato di me!!!

Oppure avrei potuto dirgli di darmi un bacio vero anziché mandarmelo, ma poi mi sarei esposta troppo … no?!? E non mi azzarderò mai e poi mai a fare una prima mossa, sappiatelo! Piuttosto soffro in silenzio!

Devo convincermi di far morire questo desiderio con me, ma in questo momento è talmente forte che mi risulta così difficile per non dire impossibile! Anzi lo riesco a malapena nascondere, anche se a volte mi ritrovo ad osservargli le labbra senza alcun motivo, ovvero il motivo è che vorrei maledettamente baciarlo,  e se se ne fosse accorto credo che non abbia tardato a fare due + due … che devo fare?!?

Datemi la forza voi! Ditemi che sbaglio, che è solo un’utopia altrimenti sballo …. O forse già lo sono!

I sogni di una bambina

Pubblicato 4 ottobre 2012 da farfallinas78

Ciascuno di noi da bambino aveva dei sogni, dei progetti per se stesso; immaginava ad occhi aperti il proprio futuro, quello che avrebbe potuto fare da grande e solo quello bastava a dargli la grinta per crescere ed andare avanti.

Quando cresci la spensieratezza di quei tempi va via insieme agli anni che passano.

C’è chi riesce a perseguire i propri sogni e rendere pertanto la propria vita piena ed appagata, e c’è invece chi come me è riuscita ad infrangere Tutti i sogni di bambina che ci potessero essere.

Sono stata molto brava in questo, non ne è rimasto neanche uno da salvare!

Si, centinaia di persone continuano a dirmi che ancora sono nel bel mezzo del cammino della mia vita, che ancora non è detta l’ultima parola, ma la mia giovinezza è sfiorita come sono sfioriti i miei sogni ed  i migliori anni sono andati via per sempre e non potrò mai più averli!!!

Non c’è nulla che possa essere detto o fatto che potrà cambiare questo dato .

Non voglia commiserazione in tutto ciò, e solo colpa mia, non ho creduto fino in fondo a quella bambina che aveva grandi progetti per se.

Mi sembra ancora di vederla quella sorridente bimba grassottella che nella sua mente fantastica una vita intera, ma che io ho fatto in modo crescendo di  nascondere  sotto quel grasso le infinite scuse per non vivere tutte le possibilità che la vita presenta.

Se nel cuore e nell’anima sono ancora quella ragazzina  , dall’altra ho la ragionevolezza di una donna di trent’anni suonati che non crede più  alle possibilità e continua imperterrita nella sua insicurezza sempre latente.

Ho capito che non riuscirò a cambiare, neanche passassero altri venti anni; ma voglio migliorare e trovare la forza che è dentro di me (lo so che c’è lì da qualche parte) per svoltare questa vita in una vita migliore.

Quando l’anima è magra

Pubblicato 28 settembre 2012 da farfallinas78

Non credo sia per me facile da spiegare come concetto , eppure voglio provarci … ne sento il bisogno.

Quando mi guardo allo specchio l’immagine che vedo riflessa non corrisponde a cià che sono.

La mia anima non si sente rappresentata dal mio corpo ed entrambi fanno a pugni per cercare di ristabilire un equilibrio che troppo spesso vacilla e mai si pianifica.

Ho in testa una chiara immagine di ciò che vorrei essere, che dovrei essere, mi piace quella persona lì, ma quando passando mi vedo riflessa in qualche vetrina ho la rivelazione … sono tutto l’opposto in realtà!

Ciò che vedo mi ripugna, ma mi risulta sempre troppo difficile cambiare veramente e profondamente.

Perché il cambiamento è fattibile, la volontà molto probabilmente manca; nonostante la sofferenza enorme che provo dentro non riesco a superare l’ostacolo del vero impegno.

Eppure la mia anima continua in solitaria il suo percorso di vita, senza (apparentemente) far caso alla idiosincrasia latente delle due parti di me.

Nei momenti di lucidità, soprattutto di notte, vorrei risolvere definitivamente quest astio; cercare una soluzione e ritrovarmi, percorrere la strada giusta per la guarigione. Ed in certi momenti credo di averla trovata, ma perderla è un attimo e ritorno al punto di partenza.

Mi sembra un cane che si morde la coda e non so più cosa fare.

Ma come si aggiusta un vaso rotto ?!?

Per quanto si possa incollare ogni singolo pezzo, rimane sempre un vaso rattoppato!

Anime gemelle, favola o realtà?!?

Pubblicato 12 settembre 2012 da farfallinas78

Mi è capitato di rifletterci ieri sera mentre guardavo un film alla tv;

Sin da piccoli ci tartassano, tramite  fiabe e cartone animati, con l’immagine dell’anima gemella, l’amore eterno.

Sin dalla tenera età ci propongono l’idea che lì fuori da qualche parte c’è la nostra dolce metà, la persona che ci completa, colui (o colei) che farà parte della nostra vita per sempre.

Si, l’amore esiste, l’ho provato in prima persona e credo ognuno di noi almeno una volta nella vita sia stato innamorato; ma ciò che ci propongono è un’ altra cosa.

E’ una favola, “…per sempre felici e contenti”; ma in quanti possono vantare di aver trovato l’anima gemella che li completa, con cui si sentono pienamente se stessi, senza dover rinunciare a qualcosa, senza compromessi?!?

E poi dobbiamo per forza sentirci completi con una persona al fianco?!?

Se siamo single non valiamo nulla?!? Non siamo completi?!?

Non so…perché non ci raccontano di come ognuno di noi possa essere tutto ciò che sogna a patto che creda in se stesso, sempre e comunque. Che la vera bellezza è dentro di noi.

E’ davvero necessario credere all’anima gemella?!?

E poi io mi domando se esiste davvero l’anima gemella? se esiste quell’amore eterno ed incondizionato? O è una leggenda metropolitana? Dove tutti hanno un’amica, una nonna, una zia che l’ha trovato, ma direttamente non è mai capitato a nessuno!

I Sogni son Desideri ?!?

Pubblicato 4 novembre 2011 da farfallinas78

Io personalmente sogno davvero molto spesso, e non parlo dei sogni ad occhi aperti, ma dei veri e propri sogni notturni!

Alcuni affermano che questi siano l’interpretazione dei nostri desideri più intimi, che siano la nostra coscienza e che siano anche le nostre paure.

Molto spesso sono un accumulo di avvenimenti, pensieri, emozioni e sensazioni avute durante la giornata che prendono vita sotto forme non sempre convenzionali nei nostri sogni.

Insomma sia quel che sia, io sogno spesso ancora di lui!

E nei sogni riesco a riprovare vividamente i sentimenti , i profumi e l’emozioni di allora.

Devo credere che sia il desiderio di riaverlo?! La percezione della mancanza?! La mia coscienza vuol dirmi qualcosa?! Ho paura di non riprovare mai più nulla di cosi intenso e lo sogno per non perdere l’abitudine ?!

Tutte queste cose messe insieme?!

Non so rispondermi!

Ma di certo so che al risveglio sento ancora quella stessa emozione e tutto ciò mi fa star davvero male.

Il Piacere del Thè …

Pubblicato 26 ottobre 2011 da farfallinas78

Il THE’, uno di quei pochi piacere rimastimi che mi  posso concedere senza paura delle calorie e  di sgarrare alla mia dieta.

Ovviamente perchè lo bevo in purezza, ovvero senza latte o limone ed assolutamente senza zucchero!

Sono una vera e propria estimatrice di questa bevanda, mi piace provare vari gusti e marche; forse in una vita precedente ero un’aristocratica inglese.

Una vera cultura del thè che con piacere sto trasmettendo alle mie colleghe, infatti ogni pomeriggio c’è “the tea’s time” in ufficio condividendo tutte insieme un piccolo momento di piacere!

Il mio gusto preferito? Mango e Fragola!!! Ma ci sono svariate gusti e possibilità che è davvero difficile preferirne uno piuttosto che un’altro 🙂

Certi Amori

Pubblicato 21 ottobre 2011 da farfallinas78

Come una famosa canzone di Antonello Venditti, che tra l’altro non è neanche tra i miei cantanti preferiti ma oggi la sua “amici mai” mi frullava in testa:

“… Certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano …”

In effetti quest’affermazione la trovo mia, perché con il mio più grande amore è capitato proprio così:

Ci siamo conosciuti a scuola, ci siamo piaciuti; finita la scuola ci siamo frequentati,

ci siamo voluti bene e poi per ben 10 anni nessuno ha saputo nulla dell’altro.

Poi ci siamo risentiti ed amati, perdutamente.

Purtroppo non siamo riusciti a comprenderci sino in fondo e ci siamo lasciati.

Ma il nostro amore è stato davvero profondo e credo che in una parte del nostro cuore rimarrà per sempre.

O chissà magari tra altri 10 anni ritornerà, perché “fa dei giri immensi, ma poi ritorna!”

Quanti amori sono tormentati, appassionati e contorti; quanti amori incompresi e che si perdono con il tempo. Ma rimangono ugualmente dei grandi amori.

Molto probabilmente la maggior parte di questi sono amori destinati all’insuccesso, ma vale sempre comunque la pena tentare.

Il panzariello

Smanie e manie tra pupille e papille [un blog di cucina poco serio]

Lunadizucchero

Outfit e shopping

A PIU' MANI

... finestre sull'anima ...

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Suoni e Passioni

Siamo Musica

il volto verde

Musica, letteratura, cinema, poesia e quant'altro ci passa per la testa

Carlo Galli

Parole, Pensieri, Emozioni.

wwayne

Just another WordPress.com site

Un Blog un po' così

Diario semiserio per esorcizzare la quotidianità

femminile plurale

"Le persone istupidiscono all'ingrosso, e rinsaviscono al dettaglio" (W. Szymborska)

analectaconfuciani

''Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario''

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

4incognite3equazioni's Blog

A topnotch WordPress.com site

Frequenze di Genere

Uomini e donne a grandezza naturale

Elisabetta Pendola, blogger per pochi

Le mie cicatrici sono come il sorriso sui sofficini